To do list #2

Dunquedunquedunque, la prima e ultima volta che ho fatto una to do list è stato il 24 luglio e in effetti vi avevo avvertito che non sarei riuscita a rispettare i tempi. Visto che nell’ultimo periodo ho vissuto da reclusa e la mia vita era diventata l’università,

images

sono un paio di giorni che mi sto godendo la più che sostenibile leggerezza dell’essere. E tuttavia, tuttavia, già iniziano ad affacciarsi nella mia testolina i sensi di colpa “ma come?” mi dicono “ora che potresti fare tanto, poltrisci?” Ma non è poltrire un’attività? Alquanto oziosa, lo so, ma poltrire implica comunque fare qualcosa, cioè guardare il soffitto, scacciare le mosche, meditare sulla posizione più comoda per dormire, cosa fare per la pace nel mondo…

unam

E va bene, stiliamo una lista di cosa mi programmo di fare entro un mese, daidai:

NB: Dalla lista precedente sono riuscita a fare tutto tranne il punto 1 (il mio computer continua a campare a corrente) e invece di due film ne ho visti uno, tale “Fa la cosa sbagliata” (come guardare questo film).

Okay, let’s start:

  1. Leggere Anna Karenina. Sono davvero curiosa di sapere quanto ci metterò visto che sono 1044 pagine ed è il mio primo libro di letteratura russa. Ho grandi, grandissime aspettative. Vediamo se saranno soddisfatte
  2. Finire la tesi. Questo per forza, visto che le sedute iniziano il 20 d’ottobre. Ma magari scriverlo in una lista mi fa sentire di più la pressione 😀
  3. Darsi una mossa a studiare tedesco. Eh? Cosa? Sì. Avevo iniziato un corso per un a2, ora vorrei raggiungere un maledetto B1, ma il tedesco non è per niente cosa facile…quindi vediamo un po’ che riusciamo a fare. Tanto per iniziare, dovrei informarmi di un corso da seguire.
  4. Vedere il vestito per la laurea. Questo può essere eccitante per le shopping – lovers. Per me no. Sarà ‘na faaaaatica andare a destra e a manca a cercare un vestito che sia elegante ma non troppo, femminile ma non provocante, professionale ma non al punto che ti confondano per una che deve fare un colloquio di lavoro, nero o grigio ma non funebre. Per non parlare dei tacchi. Cado solo a pensarci.
  5. Iniziare, solo iniziare, a prendermi cura del mio corpo. Il che implica: bere litri d’acqua al giorno io che non finisco neanche un bicchiere d’acqua a tavola e…pensare, ma solo pensare eh, non voglio spaventare me stessa, a fare un po’ di sport. Oddio, l’ho scritto davvero. Forse dovrei cancellarlo.
  6. Vedere “Ultimo tango a Parigi”. Me lo porto dalla lista precedente, oh.

Voi , invece, non dimenticate di dire la vostra al qui presente sondaggio.

200_s

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...