Cambio blog

Annunciaziò, annunciaziò. Dopo aver rimuginato qualche secolo e più, il blog si trasferisce qui: qui. Per chi invece si stesse chiedendo le motivazioni che mi hanno spinta a farlo, un lungo viaggio mentale (ben recensito, cinque stelline su trip advisor) potete trovarlo qui.  Se volete, ci vediamo lì 🙂 Annunci

Un giorno tutto questo dolore ti sarà INutile

Ultimamente noto sempre più spesso la tendenza al lamento continuo. I social sembrano essere diventati lo spazio virtuale per litanie senza fine su quanto faccia schifo la vita, sulla depressione che colpisce ogni essere umano, sulla condanna al #mainagioia eccetera eccetera. Si odia tutto indistintamente. Si odia chi ci parla la mattina a colazione, chi … More Un giorno tutto questo dolore ti sarà INutile

Il post-laurea

E’ una verità universalmente riconosciuta che uno studente appena laureatosi sia in cerca di lavoro. O almeno, così dovrebbe essere. Quando mi sono laureata, quattro mesi fa or sono, tra un fiore e un pasticcino, a telefono o seduta ad un bar, sono stata sottoposta più volte alla temeraria domanda del “E ora che vuoi … More Il post-laurea

Cambio di stagione

Mentre viaggio su una metropolitana di Madrid che mi porterà per l’ultima volta nell’appartamento di Calle Virgen del Coro, ripenso a tutte le domande esistenziali che mi sono lasciata momentaneamente alle spalle: “A che ora ho il volo domani?” “Cosa voglio fare della mia vita?” “Leggerò mai il libro in spagnolo di Allende comprato oggi?” … More Cambio di stagione

roberta va a votare

Mi chiamo Roberta e ho 23 anni. Nella mia breve carriera da elettrice non ho mai votato per lo stesso partito. Il mio primo voto venne dato a SEL. Nichi Vendola era il mio Alberto Angela. Lo trovavo competente, di mente aperta, una persona distinta e con ancora qualche ideologia. Tra l’altro, per quella strana … More roberta va a votare

Jenny

Ultimamente, soprattutto di sera, mi capita spesso di pensare a Jenny. L’avevo conosciuta a Reading per un tandem linguistico. Lei avrebbe appreso l’italiano da me, ed io l’inglese da lei. Capelli sottili e castani, occhi scuri e a mandorla, un sorriso che avrebbe allietato la giornata di chiunque. Non le ho mai chiesto quanti anni … More Jenny

il tempo libero

Questa mattina mi sono svegliata con la mania di film americano. Colazione con caffè lungo e bollente, toast burro e marmellata, capelli morbidamente legati, controllo della posta manco fossi una donna d’affari. Il cielo è coperto, il temporale di stanotte è stato così forte che non riuscivo a star tranquilla e per un attimo ho … More il tempo libero

Scissioni

Per anni, mi sono sforzata di essere diversa da me stessa. A undici anni leggevo Anna Frank e immaginavo di dover riempire come lei le mie giornate, tra studi matti e disperati di algebra, epica e storia (il fatto che vivesse in un alloggio segreto era per me del tutto ininfluente). A tredici anni, inseguivo … More Scissioni